email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura Partner principalePartner principale
Calendario e informazioni >
X Chiudi

24 marzo
– 28 luglio 2019

MASI LAC

A cura di Tobia Bezzola e Francesca Benini

Partner principale MASI Lugano
Partner istituzionale
Partner scientifico

Hodler - Segantini - Giacometti

Capolavori della Fondazione Gottfried Keller

MASI LACMostre

Tickets

In occasione dei 200 anni dalla nascita di Alfred Escher e Gottfried Keller, il MASI, in collaborazione con il Museo nazionale di Zurigo e l’Ufficio federale della cultura, offre l’opportunità di poter vedere riuniti, per la prima volta dopo 50 anni, alcuni dei più importanti capolavori della Fondazione Gottfried Keller, attraverso un percorso che ripercorre le tappe salienti  della storia dell’arte svizzera degli ultimi due secoli. Per l’occasione il celebre Trittico della natura di Giovanni Segantini, lascerà eccezionalmente la sua usuale sede di St. Moritz per la seconda volta in 100 anni.


La Fondazione Gottfried Keller e la sua Collezione
La Fondazione Gottfried Keller fu costituita nel 1890 da Lydia Welti-Escher, figlia ed erede dell'uomo politico, pioniere dell'industria e imprenditore ferroviario Alfred Escher. Lydia Welti-Escher lasciò in eredità alla Confederazione Svizzera gran parte del suo patrimonio, vincolando la donazione all'acquisto di opere di grande valore storico-culturale, affidate poi, sotto forma di prestiti permanenti, ai vari musei svizzeri. Nei primi anni della sua attività, la Fondazione fu decisiva nell’impedire la vendita all’estero di beni culturali e nel riportare in Svizzera importanti opere, contribuendo alla conservazione e diffusione del patrimonio culturale svizzero. La Collezione della Fondazione Gottfried Keller si compone attualmente di oltre 6'400 opere d'arte e rappresenta una delle più importanti collezioni d'arte svizzera dal XII al XX secolo.

Artisti in mostra
Giovani Serodine (1594 ca –1630)/ Giuseppe Antonio Petrini (1677–1759)/ Jean-Etienne Liotar (1702–1789)/ Caspar Wolf (1735–1783)/ Johann Heinrich Füssli (1741–1825)/ Jacques Sablet (1749–1803)/ Louis-Léopold Robert (1794-1835)/ Charles Gleyre (1806 -1874)/ Alexandre Calame (1810–1864)/ Albert Anker (1810-1864)/ Barthélemy Menn (1815-1893)/ Arnold Böcklin (1827-1901)/ Robert Zünd (1827-1909)/ Rudolf Keller (1828-1905)/ Frank Buchser (1828-1890)/ Otto Frölicher (1840-1890)/ Ferdinand Hodler (1853-1918)/ Filippo Franzoni (1857–1911)/ Giovanni Segantini (1858-1899)/ Albert Welti (1862-1912)/ Félix Vallotton (1865-1925)/ Giovanni Giacometti (1868-1933)/ Max Buri (1868-1915)/ Cuno Amiet (1868-1961)/ Alice Bailly (1872–1938)/ Réne Auberjonois (1872-1957)/ Adolf Dietrich (1877-1957)/ Otto Meyer-Amden (1885-1933)/ Johannes Itten (1888-1967)/ Albert Müller (1897-1926)/ François Barraud (1899-1934)/ Alberto Giacometti (1901-1966)

Visita il sito dedicato alla mostra: http://events.masilugano.ch/hodler-segantini-giacometti/