L’artista Dominique Koch vince il Bally Artist Award 2022

Press kit

Dominique Koch è la vincitrice del Bally Artist Award, il premio conferito ogni anno dalla Fondazione Bally per l’Arte e la Cultura in collaborazione con il MASI Lugano. La giuria – composta dal Presidente della Fondazione Bally e CEO Nicolas Girotto, dal direttore artistico di Bally Rhuigi Villaseñor, dal direttore del MASI Tobia Bezzola, da Diana Segantini, curatrice della fondazione Segantini Unlimited e da Elena Filipovic, direttrice della Kunsthalle di Basilea – ha motivato la scelta lodando: "la profondità della sua ricerca attraverso la quale crea opere multisensoriali con cui indaga il potenziale che ha l’arte di aprire nuovi spazi immaginativi e nuove prospettive sul nostro mondo tutt’altro che banali.”

Da 15 anni la Fondazione Bally sostiene e promuove il mondo artistico e creativo attraverso un concorso aperto ad artiste e artisti. L’edizione del premio di quest’anno presenta tre importanti novità. Innanzitutto, ad essere premiata non è un’opera a tema, ma la ricerca artistica dei partecipanti. La seconda importante novità consiste nell’apertura del premio alla scena artistica di tutta la Svizzera. Infine, i profili degli artisti sono stati indicati da un gruppo di esperte ed esperti invitati dal MASI, professioniste e professionisti del mondo dell’arte svizzero.