Balthasar Burkhard

10.0630.09.2018

Il Museo d’arte della Svizzera italiana di Lugano dedica una mostra monografica all’opera del fotografo e artista svizzero Balthasar Burkhard (Berna, 1944-2010).

In collaborazione con Museum Folkwang, Essen, Fotomuseum Winterthur, Fotostiftung Schweiz


L’esposizione – realizzata in collaborazione con il Museum Folkwang di Essen, la Fotostiftung e il Fotomuseum di Winterthur – ripercorre l’intero arco cronologico della carriera di Burkhard: dalle opere degli esordi alla fine degli anni Sessanta nel segno della fotografia documentaria, alle grandi vedute di paesaggi urbani e naturali realizzate al volgere del nuovo secolo. Fra questi due estremi si situano le immagini con cui Burkhard documenta la scena artistica internazionale a fianco del celebre curatore Harald Szeemann, le istantanee realizzate con il collega Markus Raetz e riprodotte in grande formato su tela emulsionata e le fotografie di corpi stampati in dimensioni tali da divenire elementi architettonici o paesaggi. A guidare la ricerca di Burkhard è il desiderio di riaffermare il ruolo creativo della fotografia in un’epoca in cui le tecniche artistiche tradizionali sono messe in crisi dal diffondersi delle installazioni e delle performance che lui stesso documenta: opere che aspirano a emanciparsi dai formati maneggevoli e dalle collocazioni abituali. Non siamo dunque di fronte a semplici immagini, ma a una concezione della fotografia totalmente nuova che trova nei grandi e versatili spazi del Museo d’arte della Svizzera italiana il proprio contesto ideale.

  • MASI LAC

  • Piazza Bernardino Luini 6, 6900 Lugano